Luigi Baudana, Barolo ‘Cerretta’, 2009

Nome: Barolo Cerretta
Produttore: Luigi Baudana
Tipologia: Vino rosso

Uve: 100% Nebbiolo
Classificazione: Barolo DOCG

Anno: 2009
Nazione: Italia

Regione: Piemonte
Grado alcolico:  14,5 %

Prezzo medio in enoteca: 80 euro

Quella di Luigi Baudana è una cantina storica delle Langhe, e in particolare di Serralunga d’Alba. 

Luigi non avendo avuto figli, nel 2009 la cantina è stata venduta ad Aldo Vajra, che ne ha mantenuto separato il marchio e lasciato la gestione ai figli. Ancorché indipendenti, le due cantine condividono inevitabilmente la stessa impronta stilistica, che potremmo definire di modernismo moderato, nel senso di una ricerca di un frutto fresco e integro, una concentrazione mai eccessiva, una potenza misurata. Non sono mai vini anemici o slavati, ma nemmeno potenti e concentrati come quelli cui i Barolo Boys ci avevano abituato.

Il Barolo Cerretta nasce da uve Nebbiolo raccolte nei vigneti dell’omonima menzione  in Serralunga. I grappoli provengono da vigne degli anni ’70 composte da diversi biotipi di Nebbiolo. La vinificazione è ultra-tradizionale, e comporta una lunga fermentazione a cappello sommerso ed un affinamento di oltre 30 mesi in grandi botti di rovere.

Il colore è rosso rubino scuro molto brillante, senza alcun cenno evolutivo. Al naso Domina la ciliegia, poi prugna e mora. Qualche nota di sottobosco in sottofondo. 

In bocca è ampio ma fresco grazie ad una discreta acidità e ad un Tannino che sostiene il Sorso. Nonostante l’annata calda, resta un vino abbastanza agile. 

Lo stile è caratterizzato da un certo modernismo, ben percepibile ma comunque non eccessivo.  

Per restare aggiornato iscriviti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Carrello