Clos de la Meslerie

clos-de-la-meslerie-loira-chenin-blanc-latorrewines

Il Clos de la Meslerie è un’azienda vinicola situata nella denominazione Vouvray, nella Valle della Loira, a circa 15 km dalla città di Tours.

La proprietà risale ai primi anni del 1600. Le viti da cui viene prodotto il vino oggi hanno un’età compresa tra i 20 e i 60 anni.

Peter Hahn, l’attuale titolare, ha acquisito la tenuta nel 2002 e l’ha immediatamente convertita all’agricoltura biologica.

Il Clos de la Meslerie consta di quattro ettari di vigneti di chenin blanc nella denominazione Vouvray, da cui Peter produce meno di 10.000 bottiglie l’anno.

Peter crede in un approccio estremamente naturale e non interventista tanto in vigna quanto in cantina. Le rese sono bassissime.

Il solo prodotto utilizzato in cantina, e in dosi bassissime, è l’anidride solforosa.

Fermentazioni e affinamenti hanno luogo in fusti di più passaggi per circa 12 mesi. Durante questo periodo Peter effettua al massimo un rimontaggio, preferendo lasciare la natura fare il suo corso.

Per essere il più possibile fedele alla qualità dell’uva, Peter produce ogni anno un solo vino, che può essere secco, amabile o dolce a seconda delle caratteristiche dell’annata. Peter è infatti convinto che lo Chenin Blanc dia il meglio di sé quando il residuo zuccherino finale è determinato dalle caratteristiche dell’annata, e non dalla volontà del produttore. Anticipare la raccolta per evitare il residuo zuccherino porta ad insufficienze a livello aromatico, gustativo, e più in generale di complessità.

Così il suo Vouvray è dolce nell’annata 2015, amabile nelle annate 2016, 2018, 2020, secco nelle annate 2017, 2019, 2021.

In alcune annate Peter produce anche un metodo classico, sempre a base di chenin blanc, che affina 24 mesi sui propri lieviti prima di essere sboccato e commercializzato.

Visualizzazione di 4 risultati

Carrello